Miglior Sushi a Milano

Scopri dove mangiare il miglior sushi a Milano

Per tutti i milanesi e non, amanti della cucina giapponese, la Guida Sushi di Gambero Rosso ha dichiarato i miglior sushi a Milano, leader nazionale.

Si tratta della prima edizione di un volume interamente dedicato al Sol Levante, dove sono presenti i migliori ristoranti giapponesi, ma non solo.

La guida, infatti, contempla anche le declinazioni creative e le contaminazioni del sushi con altre culture, dalla cucina nikkei peruviana a quella nippo-brasiliana, con la presenza di indirizzi asiatici, cinesi e fusion. E non mancano nemmeno gli chef italiani innamorati della tradizione giapponese, capaci di fondere tecniche orientali e sapori mediterranei. 

Ecco dove trovare il miglior sushi a Milano

Haruo Ichikawa | Ichikawa – MILANO

Non occorre specificare chi è Haruo Ichikawa, pioniere del miglior sushi a Milano.

Da Ichikawa o meglio “Ichi” oggi si può scegliere tra due opzioni: delivery/take away (in regimi “arancioni” o “gialli”), al banco (8 posti, gettonatissimi) o al tavolo (un massimo di 20). Che si opti per l’una, l’altra o l’altra soluzione ancora, troverete un unico menu omakase che muta a cadenza quotidiana, assecondando le materie prime di giornata e l’estro del cuoco. Oltre ai crudi (spettacolare l’o-toro marinato nella soia o i ricci galiziani), noi benediciamo ogni volta l’arrivo del Nimono, signature del ragazzo dai tempi di Iyo: patata taro, funghi shiitake, carote, bambù, daikon, shirataki (spaghetti di konjac) in un brodo di alga konbu, katusobushi, salsa di soia e mirin. Un piatto che fa la felicità di onnivori e vegani.

Alla fine di tutto, è il sushi il pezzo forte del maestro: con sgombro sfiammato e gari; ricciola con soia adagiata con pennello da crine di cavallo… Tutti pezzi rigorosamente composti a uno a uno, come si conviene a un sushi banco di Tokyo. 

Yoshinobu Kurio | Yoshinobu – MILANO

Yoshinobu Kurio, detto YOSHI dai habitués, si sveglia presto al mattino per andare a comprare il pesce al mercato. Essendo un professionista del sushi, Yoshinobu sa distinguere tra il pesce d’allevamento, quello pescato a rete e quello pescato artigianalmente a canna, riuscendo quindi a selezionare con grande cura. Tutto questo mantiene alto il livello del suo prodotto.

A pranzo Yoshinobu offre il Bento box, la tipica scatola giapponese divisa in diversi compartimenti gastronomici il cui contenuto cambia ogni giorno seguendo l’ispirazione giornaliera dello chef. 

La cena Yoshinobu oltre ad offrire il menù standard presenta al cliente anche un menù del giorno selezionando il miglior pesce della giornata arrivato direttamente dal mercato. 

L’ambiente di Yoshinobu è pulito essenziale e allo stesso tempo accogliente. Una luce gialla diffusa da pareti costruite tradizionalmente con carta giapponese tende a creare un’atmosfera speciale.  La monocromia viene spezzata dal tocco di colore dei diversi fiori che Yoshinobu sceglie personalmente ogni giorno. 

Hirazawa Minoru | Poporoya e Shiro Poporoya – MILANO

Situato proprio di fronte al Poporoya e completamente rinnovato nel 2007, il ristorante Shiro accoglie gli ospiti con un’atmosfera raccolta e rassicurante.

Perchè qui sta il cuore di tutto: proporre agli ospiti tutta una serie di piatti, ingredienti e sapori meno conosciuti dai palati occidentali rispetto a sushi o tenpura ma molto diffusi nella cultura alimentare giapponese. Il menù, per cominciare, è bilingue e diviso non per portate ma tradizionalmente per tipi di cottura (alla piastra, stufati, fritti, e così via). Mette da subito in evidenza un’altra eccellenza della gastronomia nipponica: la carne di manzo di Kobe. Se ne raccontano con cura storia e peculiarità, in modo da rendere l’ospite consapevole della prelibatezza che sta per assaggiare.

Ma la carta contiene molte altre sorprese: pietanze popolari come il nikuyaga, lo stufato di carne e patate vanto di ogni vera casalinga giapponese; ingredienti tradizionali come l’alga hijiki (che pare essere il segreto della capigliatura lucida e fluente del popolo nipponico) o la radice kimpira; piatti ricercati e complessi come il sukiyaki, i cui numerosi ingredienti vengono cotti direttamente sulla tavola in una pentola comune che contiene delizioso brodino.

Naturalmente appaiono in carta sushi, sashimi e tenpura, ma anche piatti di origine occidentale con “tocchi e ritocchi” di ispirzione giapponese, come l’originalissima “caprese fatta da un giapponese”. A chiudere il pasto spuntano, tra le altre proposte, dorayaki (pancake ripieni di crema dolce di fagoli azuki) e daifuku (morbide palline di pasta di riso), dolcetti che in Giappone sono vere e proprie golosità vendute fresche in numerosissime bancarelle ad ogni ora della giornata e che sono diventati popolari anche in Occidente grazie ai fumetti e ai cartoni animati giapponesi.

Ikeda Osamu | Osaka – MILANO

Dal 1999 nel cuore di Milano, nella caratteristica zona di Moscova, il Ristorante giapponese Osaka, con il suo stile essenziale e tradizionale, è lieto di invitarvi ad assaporare un momento di preziosa degustazione all’insegna della cultura nipponica.

L’intento è quello di far sentire i nostri ospiti giapponesi come fossero a casa, in un ambiente tranquillo ove assaporare gusti lontani e famigliari, ma anche di aprire le porte ad una clientela italiana, dando la possibilità di addentrarsi in questa esperienza culinaria non solo attraverso i piatti più noti come Sushi e Sashimi, ma sopratutto piatti tipici del sol levante come Ramen, Gyoza,Sukiyaki ed altre numerose specialità.

Wicky Prian | Wicky’s Innovative Japanese Cuisine – MILANO

L’atmosfera, contemporanea ed essenziale, è quella tipica dei ristoranti giapponesi, ma la cucina vi sorprenderà, proponendo un magico matrimonio tra classici nipponici ed ingredienti mediterranei, tra estetica e sapori. Due sale: una con vetrine sulla strada, l’altra con cucina a vista e banco sushi, dove la sera il cuoco serve un menu degustazione per i clienti che vogliono affidarsi all’improvvisazione del suo estro creativo.

Kato Shozo | Tomoyoshi Endo – MILANO

Tomoyoshi Endo è il più antico ristorante giapponese in attività a Milano. Il cibo è ottimo, in particolare il mondo sushi/sashimi; lo noterete subito dal taglio e dalle tipologie di pesce presenti nel menù. Da non perdere il misto sushi extra quality, in cui troverete – a seconda della disponibilità – i pezzi più pregiati, come la ventresca di tonno, le uova di salmone o il riccio di mare. 

A inizio menù troverete una pagina scritta completamente in giapponese (recentemente tradotto in italiano); non lasciatevi intimidire… si tratta dei piatti del giorno e solitamente sono i più autentici e particolari, quindi chiedete senza vergognarvi di spiegarveli. Se c’è, provate il sashimi di ricciola, o la guancia di tonno. Anche la ventresca di tonno alla griglia è ottima e particolare: tenerissima e burrosa, si scioglie in bocca. La consistenza ricorda quasi un filetto di carne e, pur sapendo di pesce ovviamente, ha una dolcezza e una carnosità diversa da ciò a cui siamo abituati nella cucina mediterranea.

Infine, veniamo ai prezzi; mangiare pesce, buono e fresco, non è mai particolarmente economico. Ma qui la qualità e l’autenticità della cucina e delle materie prime vi farà dimenticare completamente la spesa. 

Masashi Suzuki | Iyo Omakase – MILANO

Il sushi banco di IYO Omakase riproduce fedelmente la tradizione Edomae-zushi, un insieme di rituali che identifica il sushi nello stile Edo, antico nome dell’odierna Tokyo. Un rito rigoroso che obbedisce a fattori fondamentali come la stagionalità, la selezione quotidiana del pesce più pregiato, l’attenzione spasmodica al riso che non può essere relegato a semplice complemento.

Accomodarsi in uno dei pochi posti disponibili, è un invito ad ammirare da vicino la maestria del sushi master Masashi Suzuki che con mano sicura prepara le portate del menu omakase davanti agli ospiti. Una sequenza che alterna nigiri, serviti secondo una sequenza progressiva di grassezza del pesce e umami, a sashimi e assaggi di cucina giapponese autentica, al vapore o ai fumi della griglia sumibiyaki.

Non ti resta che provare il miglior sushi a Milano nei ristoranti giapponesi.

Etown Company Srl
Cap. Soc. € 15.000,00
p.i./c.f. 10428070964

Contatti

Corso Buenos Aires 22, 20124 Milano

I nostri canali

© 2019 eventimilano.it. All Rights Reserved.