fbpx
Il Sentiero dello Spirito del Bosco: ne avete mai sentito parlare?
sentiero dello spirito del bosco

Dopo mesi e mesi di letargo (costretto) ci sta una bella passeggiata lungo il Sentiero dello Spirito del Bosco vicino a Como. Ne avete mai sentito parlare?

Adatta a tutti il Sentiero dello Spirito del Bosco è un’avventura alla scoperta di animali, gnomi e figure magiche che animano la foresta.

Dove si trova il Sentiero dello Spirito del Bosco?

Si trova nel comune di Canzo, in Val Ravella, alle pendici dei Corni Di Canzo. Il percorso, chiamato anche Sentiero degli Gnomi, è stato realizzato da ERSAF, grazie alla genialità di Alessandro Cortinovis (autore delle sculture). Il percorso che, dal Primo Alpe (725 m), porta al Terzo Alpe (800 m) attraverso un laboratorio di osservazioni e di stupori unico nei nostri monti.

Perchè andarci?

Lungo il percorso si possono ammirare gli “spiriti del bosco”, sculture in legno che richiamano gli aspetti magici della foresta. Verso la fine del sentiero c’è anche un divertente labirinto.

Le sculture e le installazioni di Cortinovis

Tutte le sculture sono realizzate in legno e si fondono perfettamente nel contesto naturale del bosco. L’originalità sta nell’aver utilizzato ciò che la natura offre. 

Il grado di difficoltà?

La difficoltà del percorso non è rilevante, dopo un’iniziale discesa e l’attraversamento del torrente, il sentiero si snoda in piano e brevi discese, per proseguire con alcuni brevi strappi, ben smorzati da scalette e tornanti, che lo riportano in quota fino ad allacciarsi nuovamente sulla strada a circa 20 metri del Terzo Alpe.

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbe interessarti anche il Ponte Tibetano in Lombardia.

Condividi:

Evento in evidenza